Something about Gershwin

Musica | Venerdì 9 febbraio, ore 21.30 | Ingresso gratuito
GERSHWIN
Venerdì 9 febbraio, ore 21.30

 

Un’appassionata rilettura di alcune delle “songs” di George Gershwin, uno dei più grandi musicisti del XX secolo, che ha dato all’America ed al mondo intero un contributo fondamentale per l’inizio di una nuova era musicale, dal musical, al jazz, al blues, e alla cui impresa la musica occidentale ha fatto e continua a fare ampio riferimento. Nell'ambito del progetto “Something about Gershwin” i due musicisti propongono una rilettura dei brani più classici del compositore americano, permeati di sonorità modali e blues, un omaggio al più classico degli autori del '900, dove l'improvvisazione incontra l'opera e gli standard si offrono all'ascolto quali vere e proprie "romanze classiche". La particolarità del progetto si evidenzia sia nella simbiosi dei due strumenti - uniti in un accostamento inusuale quanto particolare - sia nell’ interpretazione ed utilizzo di materiale elettronico e di sequenze campionate di suoni. Gli arrangiamenti originali, curati da Marco Gamba, sono un personale omaggio a Gershwin; Il duo ha pubblicato – nell’aprile 2017, in concomitanza con l’ottantesimo anniversario della morte del grande compositore - il cd Something about Gershwin, per l’etichetta Trj Records. Nel progetto discografico confluisce l’esperienza jazzistica dei due musicisti e viene proposta una rilettura di alcune fra le numerose canzoni di Gershwin; fra di esse alcuni capolavori dell’artista quali I Loves You, Porgy, My Man's Gone Now, Love Walked In, Embraceable You. Il duo Mazza-Gamba, nato nel 2002, si è distinto negli anni partecipando a rassegne di qualità, fra cui: International Jazz Day (2014-2015 Bergamo), rassegna “Ladies sing the blues” Chiostro S. Marta Bergamo. E’ stato inoltre protagonista - proprio con l’interpretazione di un brano di George Gershwin - di uno dei cortometraggi che costituiscono il docufilm “BODY & SOUND”, opera del regista e musicista Alberto Nacci intesa ad indagare il rapporto fra il musicista e il proprio strumento. Il cortometraggio, presentato nel settembre 2016 a Bergamo nell’ambito della rassegna “Notti di Luce”, si è aggiudicato numerosi premi a livello cinematografico internazionale. Entrambi i musicisti vantano preziose collaborazioni in campo jazzistico ed hanno partecipato a rassegne e festival nazionali ed internazionali.

Cookie - Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni