Chuck Fryers Band

Musica | Sabato 24 febbraio, ore 21.30 | Ingresso gratuito
chuck
Sabato 24 febbraio, ore 21.30

 

Chuck «Chris» Fryers, cantante e chitarrista inglese, con alle spalle una lunga esperienza di rock'n'roll, blues e country dai primi anni '60 ad oggi, ha suonato e improvvisato jam sessions con musicisti del calibro di Tony Sheridan (primo vocalist dei Beatles), Stevie Winwood (Traffic), Noel Redding (bass di Jimi Hendrix), Ritchie Blackmore (DeepPurple). Nel 1965 viene in Italia con il gruppo «The Sorrows» con i quali incide diversi dischi di successo tra i quali la famosa «Take a heart». La band poi cambierà nome in «Chris & The Sorrows» di cui è noto l’LP «Old songs new songs». Negli anni successivi Chuck Fryers si è fatto notare militando nei «Three» di Thane Russal, con la «Treves Blues band» e la «Baker Street band». Ora si esibisce in un repertorio rock'n'roll, blues e country con la «Chuck Fryers Band» composta da: Fabio Nicolich alla chitarra, Matteo Longo al basso e voce, Alessandro Buffarini alla chitarra, Arturo del Torchio alla batteria

Cookie - Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web. Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni